Parziali: 28-26, 25-15, 25-22

Prima vittoria per Civitas Volley CSI contro una squadra più che mai abbordabile per il proprio livello. Partiamo forti nel primo set fino ad arrivare ad un parziale di 10-4, grazie soprattutto ad una lunga serie di errori sulle battute di Macho da parte degli avversari che soffriranno per tutta la partita questa particolare posizione in campo. Inizia poi la “solita” deconcentrazione, e via che gli avversari rimontano grazie soprattutto ad una infinita serie di nostri errori. Per fortuna, anche dopo aver perso ben 4 palle set, riusciamo a strappare il set agli avversari. Il secondo set è più che mai perfetto da parte nostra; ottima la squadra in tutti i reparti, ma soprattutto nella fase di ricezione e difesa per gli appoggi all’alzatore, in cui Seby questa sera si è superato (quando si dice che l’età certe volte non conta); nel finale del set fa la sua prima apparizione in campo la nostra mascotte Peppuzzo. L’inizio del terzo set è un po’ più impegnativo e per i primi 10 punti siamo la squadra che deve recuperare; riusciamo poi a venire fuori da questa situazione di crisi. Durante una azione di attacco degli avversari uno dei loro attaccanti cade in malo modo sul ginocchio sinistro subendo una distorsione: da tutta la Civitas Volley un grosso in bocca al lupo per una pronta guarigione!!. Altro esordio per la Civitas nel terzo set: l’ingresso di Teo Alimonti, nuovo acquisto pagato ben 15 centesimi (a detta del suo procuratore Daniel). Con un minimo di affanno chiudiamo bene il set e il match, pronti per il classico rito della pizza da Nini.

Alcune note: ottima la prestazione di Marco Pagani al centro, il quale mette una croce sulla sua possibilità di una carriera come lato nella Civitas Volley (un peccato per lui, ma una ottima notizia per tutta la squadra), e ottime anche le prestazioni della accoppiata Macho-Gatti per le ottime combinazioni all’opposto. Rispetto alla partita contro Sportivando, questa volta è finalmente uscita la cattiveria necessaria ai nostri martelli a lato (bravi Mauro, Omar e Teo) che sono riusciti a picchiare in terra un buon numero di palle. Aspettiamo tutta la calorosa tifoseria (pubblico delle grandi occasioni) di ieri sera alla prossima partita casalinga di Giovedi 8 Novembre contro la formazione di Sabbio.

Annunci